mercoledì 9 novembre 2011

Basta che piova un pò..




Tremende le conseguenze su tutta l'Italia dei temporali della settimana scorsa, in particolare sulla Liguria..su Genova. E' tempo di fare qualcosa, di fare un passo indietro..non si può continuare a inquinare il pianeta senza pensare alle conseguenze. Le piogge forti di questi giorni, come spiegato dai climatologi, sono conseguenza anche dell'effetto serra..del progressivo riscaldamento del nostro pianeta. Ricordo come anche solo 10 anni fa il mese di Novembre ero per strada ben incappucciato, con giubbotti pesanti perché specie di sera faceva freddo. invece ora mi capita spesso di uscire con una leggerissima felpa, e una giacca quasi estiva. E dire che sono un tipo che soffre molto il freddo...è tempo di fare qualcosa. Anche i nostri politici invece di stare a litigare per giochi di potere, dovrebbero pensare al nostro benessere, a politiche del territorio che non distruggano alberi. Perché anche la vita di un solo cittadino è importante, e non la si può perdere per una pioggia un po più forte del solito.

10 commenti:

Chiara ha detto...

Mentre a Genova succedeva l'inferno, io ero a mare a fare una passeggiata, incurante di tutto.
Qusndo sono tornata a casa e ho visto quelle immagini, mi sono venuti i brividi, tanto per cambiare.

Anche nella mia terra, quando piove più del solito, succede sempre qualcosa di brutto, dalle piccole frane al morto, nei casi peggiori.

Guarda caso però, si fa qualcosa solo quando muore qualcuno. Se si tratta di frane, di strade che crollano, si fa sempre troppo poco, si trova sempre una soluzione provvisoria.

Tornando a Genova, sono contenta della pagina Facebook creata dai giovani genovesi.
Si chiama "Angeli col fango sulle magliette".
Hanno un'organizzazione perfetta (almeno così sembra da quanto leggo).
Eppure si tratta di gente "comune"....

Igor ha detto...

intanto meno male che la partita importante di domenica sera, napoli-juve, è stata rinviata..anche se il nubifragio era finito. Al di la dei sospetti juventini, è stata una saggia decisione..perchè 70000 persone dovevano raggiungere lo stadio quando molte strade erano in pessime condizioni per le fortissime piogge, e chissà cosa poteva succedere..per cui sembra che genova abbia insegnato qualcosa se il prefetto ha deciso di sospenderla..speriamo che non rimanga un caso isolato.
Ho aderito anche io a quel gruppo su fb, molto bello ed ammirevoli questi ragazzi ;)

Chiara ha detto...

Si, vero. Ho appreso la tragica notizia del rinvio di questa partita dal quasi urlo che ha gettato mio fratello, disperato perchè gli è sfumata la serata con gli amici.
(lui, a differenza tua è juventino).

In ogni caso, credo anche io che abbiano fatto bene, saggia decisione!

Igor ha detto...

si anche per me la serata è stata rovinata..ero uno dei 70000 che doveva recarsi allo stadio :D ah tuo fratello..juventino?! ognuno ha i propri scheletri nell'armadio :D e tu..segui il calcio, sei tifosa di qualche squadra?

Chiara ha detto...

Sì, ho un fratello juventino: è tale dalla nascita. Lui, come tutta la mia famiglia, cugini compresi.
Su di te non c'erano dubbi che fossi del Napoli invece!

Io non seguo il calcio, al massimo seguo i mondiali, ma giusto le partite dell'Italia. E ovviamente non ci capisco niente... :-)

Ad esempio, se riferendomi ad una partita in particolare, invece di "napoli-juventus", dico il contrario, cioè inverto i nomi delle squadre, è la stessa cosa o appena finisco di pronunciare l'ultima lettera si scatena il putiferio?
Dubbi come questi pervadono la mia testa in tema di calcio.

Ok, adesso puoi anche ridere!!

Igor ha detto...

ahahahahhhh! cmq ci sono cose peggiori..tipo non sapere che significa "fuorigioco" ;) però non rido tanto..è bello che la donna conservi alcuni tratti tipici "femminili", nn mi piace la mascolinizzazione di alcune donne di oggi..come quelle che bestemmiano come scaricatori di porto, sanno tutto di calcio e fanno il tifo come delle sfegatate..sia chiaro sono a favore della emancipazione della donna, però la donna non dovrebbe imitare il maschio..ma rimanere sempre se stessa, pur essendo moderna ;)

tutta la tua famiglia cosI?? ahahahhaha cmq dai..nessuno è perfetto ;)

un bacione, buon sabato!

Chiara ha detto...

Ecco, io ho una minima e vaga idea di cosa sia il fuorigioco. Minima e vaga, però c'è!

Condivido il tuo pensiero sulle "donne-maschiaccio", anche se per quanto riguarda il calcio, credo che una donna possa essere appassionata di questo sport come un uomo.

Bestemmiare poi è una cosa orribile, indipendentemente dal fatto che uno ci creda o meno.

Nessuno è perfetto, hai ragione. Però, dipende tutto da cosa si intende per perfezione!

Buona serata! :-)

dandelion67 ha detto...

Ha dell'incredibile il fatto che non sia una novità...eppure, malgrado questi eventi accadano sovente negli ultimi anni, nessun comune, ancora, abbia preso in considerazione un piano di recupero e salvaguardia del territorio..necessita un monitoraggio costante degli eventi climatici e un intervento di controllo per sistemi fognari...tombini di scolo..e quant'altro sia soggetto ad un trabocco...poi ci sono le chiuse...anche qui da me , lo scorso anno, abbiamo avuto seri danni (vivo vicino a Soave, comune che andò sott'acqua, pari a Genova)...i lavori sono ancora in corso...ed è stato allarme anche la scorsa settimana...visti i precedenti , occorre sorvegliare e prendere i dovuti provvedimenti.
Sereno finire del giorno..
dandelìon

Chiara ha detto...

Oh Igor!
Oggi, parlando con i miei amici, è venuta fuori la differenza tra "Juventus-Napoli" e "Napoli-Juventus". Me l'hanno spiegato.
Quanto sono ignorante!!!

Igor ha detto...

ahhahhaha chiara!!! ma se ti dico la parola "fuorigioco" che fai..lasci l'università per studiarlo? Scherzo..bacioni!